Scarica qui la comunicazione

 

I Delegati di Cassa Forense Avv.ti Maria Annunziata e Vincenzo Nocilla comunicano che è stata concordata con Unisalute la proroga al 15 giugno 2018 del termine di scadenza per il perfezionamento dell’estensione della polizza sanitaria base “grandi interventi chirurgici e gravi eventi morbosi” al nucleo familiare e per l’adesione volontaria ed a proprio carico alla polizza sanitaria integrativa per l’annualità assicurativa 1° aprile 2018 – 31 marzo 2019. 
Si allega la comunicazione a firma dell'Avv. Nunzio Luciano, Presidente di Cassa Forense.

 

 
I Ministeri vigilanti hanno approvato la temporanea abrogazione per gli anni dal 2018 al 2022 del contributo minimo integrativo.
Non sarà pertanto effettuata da Cassa Forense la riscossione della contribuzione minima integrativa per il quinquennio 2018-2022, fermo restando il pagamento del contributo minimo soggettivo nelle consuete quattro rate di febbraio, aprile, giugno e settembre.
Il contributo integrativo nella misura del 4% sull’effettivo volume d’affari prodotto si pagherà direttamente in sede di autoliquidazione (MOD. 5).
Ciò costituirà un effettivo risparmio sui contributi dovuti per moltissimi iscritti che producono un volume d’affari inferiore ad € 17.750,00. 

"I delegati di cassa forense del distretto di Corte di Appello di Salerno, Avv.ti Maria Annunziata e Vincenzo Nocilla, comunicano che Cassa Forense ha indetto, anche per l’anno 2018, un bando per l’erogazione di prestiti, per un importo da € 5.000,00 ad € 15.000,00 con rimborsabilità fino a 5 anni, in favore dei giovani avvocati infratrentacinquenni, iscritti alla Cassa.