Informiamo che in questo sito sono utilizzati solo “cookies tecnici” necessari per ottimizzare la navigazione; il presente sito può consentire l’invio di “cookies di terze parti”. Non sono utilizzati cookies di profilazione. Puoi avere maggiori dettagli e indicazioni sull’uso dei cookies utilizzati dal presente sito visionando l’informativa estesa (pagina privacy, su menu principale). Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, anche mediante l’accesso ad altra area o selezione di un elemento dello stesso (ad esempio un’immagine o un link), ciò comporta la prestazione del consenso all’uso dei cookies specificati nell’informativa estesa (art. 4.1. Provv. Generale n. 229 dell’8.05.2014 Garante Privacy).  

Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta il nostro utilizzo da parte dei cookie.

Stampa
Categoria: Prima fila

Scaricate qui la comunicazione

Siamo lieti di informarvi che il

primo bando di concessione/locazione in uso gratuito

promosso nell’ambito del progetto CAMMINI E PERCORSI e rivolto

ad imprese, cooperative e associazioni under 40

è pubblicato sul sito web dell’Agenzia del Demanio

nella sezione Avvisi e Gare accessibile dal seguente link

http://www.agenziademanio.it/opencms/it/gare-aste/immobiliare/gara/CAMMINI-E-PERCORSI-Primo-bando-di-concessione-locazione-in-uso-gratuito

Per i beni di proprietà dello Stato si tratta di un BANDO unico NAZIONALE suddiviso in 30 LOTTI e

c’è tempo fino all’11 Dicembre 2017 per presentare la propria proposta

Maggiori informazioni sono disponibili nella sezione dedicata al progetto

http://www.agenziademanio.it/opencms/it/progetti/valorepaese/camminipercorsi/bandogaracammini/

Parallelamente all’Agenzia del Demanio, anche i Comuni di Matera, Atella, Vignola, Verolengo, Corato, Ruvo Di Puglia, Trento e la Provincia dell’Aquila partecipano a CAMMINI E PERCORSI con immobili di proprietà attraverso la pubblicazione di bandi di concessione/locazione in uso gratuito direttamente avviati dagli Enti stessi.

Le procedure di gara per l’affidamento degli altri immobili pubblici candidati nel progetto e le relative scadenze sono, infatti, gestite e disciplinate dall’Ente proprietario con il supporto dell’Agenzia del Demanio. È, pertanto, possibile partecipare a più bandi gestiti singolarmente dai diversi Enti, secondo quanto sarà indicato nei rispettivi Avvisi di Gara. Per maggiori informazioni si veda anche il sito web dell’Agenzia.